Tu sei qui

Immobiliare Varese: clausole e responsabilità

La vendita di case a Varese e in qualsiasi altra città senza l'aiuto di un'agenzia immobiliare potrebbe essere un'operazione particolarmente difficile che richiede dispendio di tempo ed energia e impegno sull'aspetto burocratico.

I proprietari che decidono di mettere le case in venditaVarese come altrove mediante un'agenzia immobiliare della zona si trovano ad affrontare la spinosa questione della provvigione.

L'assenza di clausole standard può diventare un vantaggio soltanto se il proprietario della casa riesce a contrattare le condizione negoziali, soprattutto se si tratta della clausola di esclusività o della provvigione.

Clausola di esclusiva

La clausola di esclusiva conferisce all'agenzia immobiliare di Varese o di un'altra città un incarico con esclusiva che limita la libertà contrattuale del proprietario.

Sostanzialmente la clausola impedisce di entrare in contatto con altri esperti della mediazione immobiliare anche nel caso in cui l'agenzia incaricata non soddisfi il cliente, pena il pagamento di una penale o della provvigione prevista dal contratto sottoscritto.

Provvigione

Il contratto potrebbe contenere una clausola che obbliga il proprietario a versare una provvigione anche in caso di vendita alla scadenza del contratto a un potenziale acquirente segnalato dall'agenzia, una formula che impedisce di raggirare le tempistiche del contratto e il pagamento della provvigione di vendita.

Rimborso spese

La clausola di esclusiva può essere soppiantata da un rimborso spese a favore dell'immobiliare in caso di vendita autonoma o annullamento del contratto per altre ragioni.

Accettazione proposte di vendita

Il contratto con l'agenzia immobiliare potrebbe includere una clausola che impone al titolare del contratto di accettare senza se e senza ma la prima proposta di vendita conforme all'accordo stabilito.

Il proprietario dell'immobile può decidere di accettare un'offerta poco conveniente o pagare una penale per rifiutare la compravendita.

Rinnovo automatico

Il contratto deve presentare i termini dell'accordo in modo ben visibile allo scopo di evitare il rinnovo automatico dell'incarico se non si è proceduto con la lettera di disdetta.

Compenso

Il compenso deve essere concordato preventivamente prima di stipulare il contratto con gli esperti di intermediazione immobiliare (contatto delle controparti o assistenza durante la compravendita).

Non è escluso, poi, che il contratto stabilisca una doppia provvigione per l'agenzia, una pagata dal venditore e l'altra pagata dall'acquirente.

© 2017  CO.GE.F srl - All rights reserved  - P.IVA: 01492620123 - REA : VA 187279 - Info opportunità